CORRIERE DEL MEZZOGIORNO: Agroalimentare, l’azienda Giaguaro diventa «Elite»

Il valore straordinario e rappresentativo dell’agroalimentare campano d’eccellenza a forte vocazione industriale e patrimonio di competenze e cultura imprenditoriale di grande tradizione, legata al territorio, affronta la crisi rafforzando la competitività per un più forte orientamento all’internazionalizzazione in piena conformità ad alti standard qualitativi con l’innovazione finanziaria e tecnologica.

A Londra

Giaguaro Spa, storica azienda del settore delle conserve di pomodoro, conclude con successo il progetto Elite di Borsa Italiana. La società, nel rispetto dei requisiti economici richiesti, aveva aderito al prestigioso programma di formazione e sviluppo manageriale nel maggio 2017 e nei tempi previsti (maggio 2019) è stata informata di averlo completato positivamente. L’ambito certificato è stato conferito in occasione dell’Elite Day tenutosi a Londra il 27 e il 28 ottobre presso l’Old Billingsgate, un evento internazionale con la partecipazione di diverse società operanti in diversi settori, provenienti da diversi paesi. Elite è uno strumento fondamentale per la comprensione e possibilità di accesso a strumenti di finanza alternativa. Nel caso di Giaguaro, ha soprattutto favorito il miglioramento delle procedure di reportinge controlling. La possibilità di confronto con figure esperte appartenenti al primario mondo didattico e della consulenza che il network di Elite mette a disposizione, è stato cruciale per la rivisitazione di alcune metodologie aziendali. Oltre alla creazione di sinergie commerciali con altre realtà aziendali partecipanti al progetto stesso.

L’azienda

Giaguaro spa, titolare tra l’altro dello storico marchio di pelati Vitale, è un’azienda che fa dell’internazionalizzazione il suo punto forte (85% del turnover). L’azienda si attesta su di un fatturato di circa 200 milioni € (+15% vs 2017) reso possibile grazie al consolidamento della quota di mercato nel primo paese di esportazione, la Germania. Fa registrare parimenti un aumento delle vendite in Medio Oriente. Vanta anche un miglioramento in termini di marginalità: grazie all’impegno aziendale in investimenti altamente innovativi volti ad aumentare l’efficienza produttiva con alti livelli qualitativi ed al continuo sforzo di valorizzazione di un prodotto il cui prezzo di cessione viene continuamente eroso, in un mercato fortemente competitivo.Evidente il conseguimento del massimo livello di grading della certificazione sulla qualità e sicurezza alimentare BRC ( che passa dalla A+ conseguita nel 2018 alla A++ nel 2019) e IFS. Confermata per Giaguaro spa anche la conformità agli standard Etici ( SMETA). La crescita delle esportazioni, trainate dall’agroalimentare campano è una dimostrazione del forte processo di internazionalizzazione in atto, ed Elite supporta questi imprenditori nello sviluppo del proprio business all’estero.

adminomeno
Share
This

Post a comment